Udine – HCI

The course information is available in Italian only

Interazione Uomo-Macchina

Informazioni generali

  • Universit√†, Istituto o Scuola: Universit√† di Udine
  • Dipartimento:
  • Corso di Studi:
  • Docente(i): Luca Chittaro
  • Livello: Laurea Triennale
  • Lingua: Italiano
  • Anno di Corso: 3
  • Durata dell’intero corso: 48
  • Modalit√† di partecipazione: In presenza

Syllabus

Introduzione. Cenni storici sull’Interazione Uomo-Macchina. Obbiettivi dell’Interazione Uomo-Macchina e sua importanza in diversi settori applicativi.
I dispositivi per l’interazione. Periferiche per l’inserimento di testo. Periferiche per il puntamento e posizionamento. Body tracking. Accelerometri. Sensori fisiologici. Periferiche per l’output visivo, auditivo, tattile. Casi di studio. Periferiche ed interfacce per utenti disabili.
Percezione visiva e design di interfacce grafiche. Psicologia Cognitiva. Il Model Human Processor. Canali sensoriali. Limitazioni e aspettative umane nei processi percettivi. La struttura dell’occhio umano. Percezione visiva. Percezione del colore. Implicazioni sul design di interfacce. Reperimento visivo. Design delle icone. Layout ed organizzazione percettiva. Il presentation problem. Percezione della profondita’. Interfacce 3D. Aspetti estetici nelle interfacce. Limitazioni e aspettative nei processi percettivi. Casi di studio. Cenni sulla percezione uditiva.
Memoria. La Memoria umana: sensoriale, a breve termine, a lungo termine. Aspetti emotivi. Differenze individuali. Modelli mentali. Metafore. Errori umani: slip e mistake. Casi di studio.
Design, Usabilita’ e Metodi di progetto delle interfacce utente. Modelli per caratterizzare le fasi dell’interazione. Interaction design. Il processo di design. Acquisizione requisiti utente. Il metodo Personas. Il metodo degli scenari. Task analysis. Tecniche di prototyping. Casi di studio. Affordance. Principi di usabilita’. Guidelines e Standard per le Interfacce Utente: Definizione. Esempi di guidelines: MITRE, Apple, Microsoft, guidelines IBM per interfacce 3D. Lo standard ISO 9241. Modelli predittivi: legge di Fitts, KLM.
Valutazione di interfacce utente. Valutazione di Usabilita’: scopo e luogo della valutazione. Osservazione dell’utente. Esperimenti controllati. Casi di studio. Raccolta di opinioni da utenti. Questionari. Interviste. Heuristic evaluation. Cognitive walkthrough. Strumenti di registrazione. Help e documentazione. L’esperienza dell’utente (User Experience). Soddisfazione utente. Flow. Coinvolgimento. Presenza. Emozioni. Esempi di questionari. Valutazione basata su misurazione di parametri fisiologici.
Accessibilita’ e design universale. Accessibilita’. Tipi di disabilita’. Tecnologie assistive. Linee guida per l’accessibilita’. Universal Design.
Comunicazione e collaborazione fra utenti: aspetti sociali dell’uso di tecnologie. Groupware. E-mail e sistemi di comunicazione. Videoconferenza. Ambienti collaborativi virtuali. Meeting and Decision Support Systems. Shared applications. Sistemi CSCW: casi di studio. La comunicazione faccia a faccia. La comunicazione mediata dal calcolatore. Interfacce e social network. Effetti dell’interazione e comportamenti degli utenti nei social network.
Interazione e sostenibilita’. Il concetto di sostenibilita’ in Interazione Uomo-Macchina. Fattori umani nell’automazione. Information overload.